Carolina Orsi fuori da Cordoba. Stessa sorte per gli altri azzurri

Non riesce a superare il primo turno al Cervesas Victoria Cordoba Open, l’italiana Carolina Orsi (n.61), la prima ad entrare di diritto in un Cuadro, affiancata dalla spagnola Ester Carnicèro. 6-1 6-4 il punteggio in favore delle avversarie Raquel Piltcher-Noa Canovas Paredes. Con l’eliminazione di Carolina è terminata la spedizione azzurra nella città Andalusa, infatti Simone Cremona e Marco Cassetta, erano già usciti con un doppio 6-4 rifilato dal duo composto da Karlos Rodríguez Vidal e il sedicenne Marcos Jimenez Escobar. Stessa sorte, un turno più avanti grazie al walkover di Sager-Cordoba, per Nicolò Cotto, affiancato da Carlos Pèrez Cabeza, il mancino biellese si è dovuto arrendere con un rapido 6-2 6-3 ad Alfaro-Lopez. 

A un passo dal Cuadro si è fermata anche Giulia Sussarello (n.62), al fianco della uruguaiana Andreina De Los Santos (n.72): la campionessa italiana in carica e la 31enne mancina nata a Salto hanno esordito direttamente nella Previa imponendosi in rimonta, con il punteggio di 67(5) 76(7) 63 sulle spagnole Sara Pujals (n.65) e Nicole Traviesa (n.76) ma nel match che valeva l’accesso al tabellone finale hanno incassato un secco 62 60 dalle altre iberiche Marina Guinart (n.53) e Nuria Rodriguez (n.77).

L’unico binomio al femminile tutto azzurro, composto da Chiara Pappacena (n.55) e Giorgia Marchetti (n.83), è uscito di scena al primo turno della Previa: le due romane, fresche di convocazione per i Mondiali, dopo l’affermazione per 62-62 al secondo turno di Pre Previa su Rebeca Lopez Lopez (n.99) e  Marta Arellano Navarro (n.103), si sono viste sbarrare la strada per 62-63 dalla coppia ispanico-argentina Ana Fernández (n.48)-Cecilia Reiter (n.41).

Stessa sorte per Carlotta Casali (n.77) e la maiorchina Sandra Hernández (n.70), direttamente ammesse alla Previa, dove si sono però fatte sorprendere da Lucía Pérez Parra (n.87) e Claudia Fernandez Sanchez (n.80) che l’hanno spuntata in rimonta per 46 61 64.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.